(di Associazione Ambientalista Valle del Crati Bisignano)


Anche se tardiva e seguente a nostre diverse richieste, prendiamo atto della disponibilità espressa dall’amministrazione comunale (in data 10 07 2020), di voler organizzare un incontro con alcuni nostri delegati (nel rispetto delle normative anti Covid).

Teniamo a sottolineare che è nostro desiderio incontrare sia la maggioranza che l’opposizione attualmente in carica, al fine unico di affrontare i seguenti punti più volte posti all’attenzione della giunta comunale:

Revoca definitiva dell’autorizzazione allo scarico nel depuratore comunale dei reflui provenienti dall’impianto industriale Consuleco srl;

Revoca definitiva della convenzione tra il Comune di Bisignano e la Consuleco srl di concessione dei terreni su cui è ubicato l’impianto;

Costituzione di parte Civile della Città di Bisignano nel processo in atto contro la Consuleco Srl, a seguito delle indagini per grave inquinamento ambientale;

Procedimento legale contro la Consuleco srl per risarcimento danni ambientali e per aver attentato alla salute pubblica;

Chiusura definitiva e smantellamento dell’impianto, successiva bonifica totalmente a carico della Consuleco Srl;

Inspiegabile mancata comunicazione alla comunità da parte dell’amministrazione comunale della revoca dell’A.I.A alla Consuleco Srl, avvenuta lo scorso 12 giugno per la gravità e la reiterazione degli illeciti commessi negli anni.

Riteniamo siano questi gli atti giusti da deliberare per la salvaguardia del nostro territorio, della nostra salute e della nostra economia.

Infine ricordiamo per correttezza, come ci risulta dai documenti in nostro possesso, che la revoca dell’A.I.A da parte degli istituti regionali preposti, è successiva alla sua sospensione del 27.02.2020, ed è avvenuta dopo l’acquisizione degli atti del provvedimento del 10.02.2020 emesso dal GIP di Cosenza con cui è stato disposto il sequestro preventivo dell’impianto, e non (come scritto nelle nota divulgata dall’amministrazione comunale il 10 07 2020) grazie ad un’ ipotetica richiesta del Sindaco alla Regione Calabria del 25 02 2020 per il controllo ed il riesame dell’A.I.A n. 22556 del 23 dicembre 2008 rilasciata alla ditta Consuleco Srl.

In attesa di un riscontro alla presente richiesta, porgiamo distinti saluti.