(di Mario GUIDO)


Anche quest’anno il Centro Studi “Il Palio“ di Bisignano, ha già avviato i programmi degli eventi che ogni anno si organizzano in città. La Giunta Comunale come al solito favorevole alla realizzazione di queste manifestazioni, ha già provveduto a deliberare un contributo di novemila euro che dovrebbero essere destinati in maggior parte al Palio del Principe, l’ormai più che nota giostra cavalleresca che si svolgerà, come sempre, nel mese di giugno con tutte le varie manifestazioni che vi girano intorno.

E’ bene ricordare che il contributo del Comune comprenderà tutte le manifestazioni organizzate dal Centro Studi. Il Palio del Principe è, senza dubbio l’evento più atteso e più richiesto.

Centinaia di visitatori provenienti dai centri vicini e da altri ancora più lontani affolleranno in modo inverosimile le gradinate del Campo Sportivo trasformato per l’occasione in “Campo del Palio“, con le torri dove sono appesi i famosi cerchi, di diverse misure, che devono essere infilati dalle lance dei cavalieri che, in groppa ai veloci destrieri, alla fine stabiliranno con i loro punteggi i vincitori del torneo.

Come al solito il tutto avrà inizio con lo svolgimento del Corteo in costume storico medievale che vedrà la partecipazione di dame, cavalieri e paggi percorrere le strade e le vie di Bisignano. L’ultima domenica sarà dedicata al torneo equestre che vedrà i cavalieri degli otto rioni partecipanti, gareggiare fino all’ultimo zoccolo, per aggiudicarsi il drappo del Palio del Principe 2018 e gli altri regali previsti.