(di Bruna LAROSA)


Si è celebrata con un’escursione in uno dei luoghi più suggestivi della nostra regione la Giornata Mondiale dell’Ambiente, istituita nel 1972. Un impegno che ha unito la scuola secondaria di secondo grado, Fermi di Bagnara e il team dell’Associazione Italiana Giovani per l’Unesco della Calabria già presente sul territorio con temi importanti grazie al progetto Unesco Edu.

Il tragitto del Tracciolino si è dimostrato di una bellezza superba e, complice la giornata di sole, ha permesso a tutti i partecipanti di godere appieno delle bellezze della natura e del suo valore storico. Il Tracciolino, infatti, segue l’andare di un antico acquedotto che univa i comuni di Seminara, Bagnara e Palmi. Tramite la guida dell’associazione “ERA ambiente e territorio”, ed un duo di professori dell’Università Mediterranea il gruppo si è mosso attraverso la Costa Viola. Oltre all’ attività escursionistica i ragazzi partecipanti saranno coinvolti nel disegno di uno stesso scorcio naturalistico, così da rendere l’idea dei modi diversi di osservare il patrimonio e la biodiversità.

Unesco EDU quest’anno si è focalizzato sulla cultura dei muretti a secco presenti sulla Costa Viola, portando a conoscenza i più giovani di una realtà storica di grande rilievo.

Grande l’entusiasmo da parte dei ragazzi che hanno partecipato alla manifestazione, gli stessi che domani, 7 giugno, assisteranno all’incontro conclusivo di Unesco Edu presso il Centro Presenza Seminara (ss 18 tirrena inferiore) con inizio alle ore 10:00. Dopo i saluti di Mons. Silvio Mesiti, un intervento di Massimiliano Tramontana, Referente Regionale Associazione italiana Giovani per l'UNESCO, prenderanno la parola Nicola Irto, Presidente del Consiglio Regionale della Calabria; Giuseppe Falcomatà, Sindaco Città Metropolitana di Reggio Calabria; Prof. Marcello Zimbone, Rettore Università Mediterranea di Reggio Calabria e Prof Panuccio, per l’istituto "E. Fermi" di Bagnara Calabra.

Presenti anche i sindaci della Costa Viola: Carmelo Arfuso, Sindaco di Seminara; Giuseppe Ranuccio, Sindaco di Palmi; Gregorio Frosina, Sindaco di Bagnara Calabra; Giovanni Siclari, Sindaco di Villa San Giovanni. Presenterà il progetto al pubblico Pietro Bova, Responsabile Progetto UnescoEdu Calabria dell’Associazione italiana Giovani per l'UNESCO. Luigi Zotta Resp. Mezzogiorno Associazione Italiana Giovani per l'UNESCO. A moderare l’incontro Bruna Larosa, giornalista e Resp. Comunicazione Calabria Associazione Italiana Giovani per l'UNESCO.