(di Gina AMODIO)


(foto Gina Amodio)

Il Sindaco Lo Giudice nell’ultimo Consiglio Comunale del 20-12-2019, si accorge della sua debolezza: non ha più la sua maggioranza! Ben cinque dei suoi consiglieri (i più votati) hanno lasciato l’Amministrazione Lo Giudice. Il Sindaco dovrebbe pensare anche alla tenuta della maggioranza con cui ha vinto le elezioni e ai consiglieri che gli hanno permesso di diventare primo cittadino e che sono stati messi alla porta, non rendendosi conto che senza i nostri voti non avrebbe vinto le elezioni.

Noi consiglieri uscenti rappresentiamo la maggior parte del paese. Oggi, non c’è più una maggioranza !!! E’ questa la verità!!! E non riesco a capire in virtù di quale progettualità si continua ad andare avanti. Siamo di fronte al fallimento totale. Il Sindaco Lo Giudice ha dichiarato: “ Mi prenderò questo periodo di Natale per riflettere ulteriormente sullo stato di questa Amministrazione e sul mio impegno personale e politico, ci rifletterò per bene e poi vi farò sapere le mie determinazioni.”

Il Natale spero sia stato la tua occasione giusta per guardarti dentro e capire chi sei “davvero” in fondo al cuore. Il paese di Bisignano ha bisogno di un processo di rinascita, non ha bisogno di vittimismi e prese in giro. Ha bisogno di gente capace di amministrare. Ho visto solo selfie e tagli di nastro!!! Concretamente che cosa hai realizzato?

Non tieni conto delle esigenze della comunità, sei stato capace di peggiorare anche i servizi essenziali, non ti sei occupato dello sviluppo, della salvaguardia e della tutela del nostro territorio. Si registra ormai un degrado generale sui vari aspetti: umano, sociale, ambientale, artistico, economico e sì anche culturale.

Il programma Energia per il cambiamento, doveva segnare l’inizio di qualcosa di nuovo: un approccio diverso al modo di fare politica, un metodo all’insegna della discontinuità che preveda scelte equilibrate, responsabili e lungimiranti, un'amministrazione della cosa pubblica efficace ed efficiente, in grado di riconquistare la fiducia e l'entusiasmo dei cittadini. Bisignano doveva tornare ad essere un luogo in cui la politica doveva rinnovarsi per davvero, assumendosi quotidianamente tutte le proprie responsabilità.

L’Amministrazione Lo Giudice è solo capace di sperperare denaro pubblico e guardare solamente ai propri interessi e non a quelli della collettività. E’ un cosa vergognosa quello che sta accadendo !!! Quando, soprattutto, non si forniscono risposte, si lasciano dubbi e perplessità, oppure vale la tesi “Chi tace acconsente”. Pertanto, Sindaco, Ti invito ad un dibattito pubblico per chiarire ai cittadini le tue mancate risposte. Sottraendoti al confronto, ti anticipo che la proposta giusta, per restituire fiducia, dignità, decoro e soprattutto futuro alla nostra città è quella di dimetterti.