(di Daniele SISCA)


(foto Daniele Atanasio Sisca)

È stato un anno intenso, impegnativo, che ci ha messo a dura prova soprattutto nell’ultimo periodo, ma nonostante ciò ce l’abbiamo messa tutta.

Abbiamo trascorso momenti belli, ricchi di soddisfazione e di gioia ma anche momenti brutti, caratterizzati da angoscia e preoccupazione.

Siamo stati chiamati ad effettuare delle scelte che pesavano come macigni sulle nostre spalle, che ci hanno caricato di forte responsabilità, ma lo abbiamo fatto con amore e passione per il bene della nostra gente.

Abbiamo attraversato momenti felici e momenti tristi, abbiamo discusso, ci siamo arrabbiati, ma siamo andati sempre dritti come un treno verso i nostri obiettivi.

Ed infatti, seppur un anno è davvero poco per fare un bilancio in una pubblica amministrazione, tante solo le opere, le idee e le iniziative realizzate o messe in cantiere. 

Tra le più importanti: 

✅ Il progetto di ampliamento del cimitero comunale per un importo stanziato di 150.000,00 euro;
✅ Il progetto di messa in sicurezza del territorio che riguarda diverse zone del nostro comune per un importo stanziato di 1 milione di euro;
✅ Il Progetto di sistemazione della viabilità rurale per un importo stanziato di 50.000,00;
✅ L’avvio della procedura amministrativa per la definizione della titolarità del “Ponte sul Crati”
✅ L’iniziativa culturale “Un viaggio tra la terra sofiota” per un importo di 20.000,00 euro; 
✅ Tante iniziative culturali (“autunno in libri”, mostre di pitture, convegni sull’agricoltura);
✅ Diverse iniziative sulla tutela della salute per uomini e donne;
✅ L’istituzione della DE.CO. (denominazione comunale) per i prodotti del nostro territorio;
✅ L’approvazione del progetto per l’installazione delle foto trappole per prevenire e punire l’abbandono dei rifiuti;

Siamo consapevoli di non essere riusciti in tutto e che c’è ancora tanto da fare ma la nostra speranza è quella di aver fatto bene e la nostra promessa è quella di impegnarci a fare ancora meglio. 

Un dato è certo: la gratitudine nei confronti dei nostri concittadini rimane immutata e l’orgoglio nel governate questa comunità è sempre più forte. 

Grazie