(di Uff. Stampa Volley Bisignano)


(foto Volley Bisignano)

Altra sconfitta per la Volley Bisignano, che cede le armi al Lamezia. La differenza fra le due compagini appare lampante, come dimostrano i tre parziali: nel primo gioco il Lamezia si impone sul 25-13 (con il rimpianto di aver giocato in equilibrio per la prima parte) in proprio favore, poi doppietta sul 25-9. Tecnicamente differente le due squadre, con il Lamezia che vanta giocatori di categorie superiori mentre la Volley Bisignano ha un’età media abbastanza giovanile.

Non sono queste le gare da cui aspettarsi punti per muovere la classifica, lo conferma anche il presidente Lino Amodio: «Non c’è stato paragone, i lametini hanno giocatori di indubbia esperienza, noi avevamo addirittura tre elementi del 2004 e altra bella gioventù, risultato che accettiamo dunque. Non siamo al completo, ci mancano i centrali e tutto l’insieme ha portato a questo risultato».

Sabato si tornerà in campo contro la Milani Rende: «Gara più alla nostra portata, contro un avversario che abbiamo già affrontato in Coppa Calabria, vincere ci darebbe un’iniezione di fiducia. Abbiamo margini di miglioramento, possiamo solo migliorare, questo è ciò che mi conforta. Siamo fiduciosi, ci interessa far crescere i ragazzi in questo momento».