(di Uff. Stampa Museo MACA)

L’avvento della Giornata della Memoria, di lunedì 27 gennaio 2020, getta una nuova luce sull’importante mostra retrospettiva La materia della memoria dedicata al maestro Giorgio Celiberti, a cura di Anselmo Villata, attualmente in corso al MACA (Museo Arte Contemporanea Acri). Il cuore dell’esposizione ospitata nelle ampie sale del settecentesco Palazzo Sanseverino-Falcone, sede del museo alle pendici della Sila Greca, è infatti composta da un ciclo di opere che il grande pittore friulano ha dedicato a Terezin, lager nazista vicino a Praga, dove trovarono la morte migliaia di bambini ebrei, visitato dall’artista nel 1965, esperienza che lo segna profondamente e dà nuovo ordine e scopo alla sua opera.

(di Poste Italiane - Media Relations)

Roma, 30 dicembre 2019 – L’anno appena trascorso è stato caratterizzato da eventi e ricorrenze che, come sempre, il mondo dei francobolli è stato pronto a raffigurare e a celebrare attraverso delle specifiche emissioni, riuscendo così a raccontare il 2019 in Italia tramite immagini che hanno donato una ribalta nuova, istituzionale e storica, alle eccellenze che costituiscono il patrimonio culturale italiano in tutta la sua varietà, particolarità e vivacità.

(di Redazione)

Domenica 17 Novembre alle ore 17:30 presso la Sala delle Colonne del Palazzo Sanseverino-Falcone di Acri (Cs) Si terrà la presentazione del libro: “Incanto – storie nascoste tra le stelle“, edito da Scatole Parlanti.

(di Uff. Stampa Rione Santa Croce)

Il progetto #visit è ufficialmente partito. Abbiamo ricevuto ieri a Bisignano il primo gruppo di turisti che hanno deciso, con la nostra collaborazione, di venire a visitare i luoghi storici e artistici di Bisignano. Abbiamo accolto con grande piacere un gruppo proveniente da #Soverato che è rimasto davvero affascinato dalla nostra storia e dalla magnificenza di Sant’Umile da Bisignano.

(di Uff. Stampa Associazione Nuove Narrazioni)

(foto Salvatore Alfano)

L’associazione Nuove Narrazioni esprime soddisfazione l’ingresso di Salvatore Alfano nel consiglio di dipartimento di Ingegneria per l’Ambiente e il Territorio - DIATIC. Infatti con D.R. n. 1766 del 7 Novembre 2019, il neo Magnifico Rettore Nicola Leone, ha decretato la nomina di Salvatore Alfano come nuovo membro del consiglio.

(di Poste Italiane - Media Relations)

Roma, 27 dicembre 2019 – Un camino acceso, una mamma con un libro aperto, dei bambini in ascolto: anche questa è un’immagine molto bella di queste giornate di festa, la lettura di una fiaba è da sempre un momento magico per tantissimi bambini, che attraverso questi racconti possono sognare storie meravigliose in mondi fantastici.

(di Emanuele IAQUINTA)

Alcuni ragazzi bisignanesi con il progetto “Kill the trash” (in italiano “Uccidi la spazzatura”), da diversi giorni stanno ripulendo alcune aree della cittadina cratense, sperando di sensibilizzare l’intera popolazione sull’emergenza rifiuti e su quanto sia importante mantenere pulito il territorio.

(di Uff. Stampa EMMEDIA)

Sabato 30 novembre 2019 presso il Museo del Presente di Rende (CS) si è concluso il 1° INCONTRO  MEDICI-PAZIENTI SULLA THALASSEMIA - Città di Rende, promosso dall’Associazione Talassemici Cosenza – ATCS-ODV e organizzato in collaborazione con la Federazione Nazionale UNITED - Roma e l’Associazione A.MA.R.E…OLTRE di Castrolibero (CS), sostenuto dal CSV di Cosenza e da diversi sponsors regionali (Feudo dei Sanseverino di Saracena, Cadis Ottimo Casaidea, Gioya Club, Cosema).

(di Federica GIOVINCO)

Signor Sindaco,

il Movimento delle Agende Rosse “Giovanni Falcone e Paolo Borsellino” di Bisignano, impegnato nella lotta alla criminalità organizzata di stampo mafioso e operante ufficialmente sul territorio locale e regionale dal 13 aprile 2019, ha a cuore soprattutto la prevenzione di eventuali reati propri delle mafie o, anche, della prevenzione del metodo mafioso nell’amministrare e/o gestire la cosa pubblica, campo che tocca maggiormente la dignità, lo sviluppo, l’economia e la realizzazione dei cittadini e di un intero territorio. Per tali ragioni e scopi primari del nostro lavoro di antimafia, ci accingiamo a presentare, qui di seguito, una formale proposta a Lei, alla sua Giunta ed alla Segretaria comunale in quanto Responsabile della prevenzione anticorruzione, confidando nella Vostra sensibilità verso un fenomeno grave che affligge la nostra amata terra.