(di Emanuele IAQUINTA)

Si è svolta in serata la conferenza stampa indetta da “La Calabria che Vuoi/Forza Italia” Bisignano e dal movimento politico “Insieme per il Buon Governo”, atta ad illustrare le problematiche che a livello politico, sociale e di sicurezza sta vivendo negli ultimi anni la città di Bisignano.

(di Emanuele IAQUINTA)

Con la chiusura delle discariche per i comuni morosi, si inaspriscono le polemiche verso l’attuale amministrazione comunale, per domenica 13 è stata organizzata una conferenza stampa congiunta dai gruppi politici de “La Calabria che Vuoi/Forza Italia Bisignano” guidata da Francesco Chiaravalle e dalla compagine “Insieme per il buon governo” dell’allora candidato a primo cittadino Francesco Fucile.

(di Redazione)

(foto Gina Amodio)

In questo ultimo periodo crescono le critiche nei confronti dell’Amministrazione Comunale, troppe sono le cose che non vanno, ultima delle quali il blocco del servizio di raccolta differenziata, dovuto al mancato pagamento degli operatori ecologici da parte dell’azienda “Servizi Ecologici” che vanta un credito di diverse migliaia di euro dal Comune di Bisignano.

Tra i più avversi all’Amministrazione, sono i consiglieri Gina Amodio e Lucantonio Nicoletti, eletti tra le file della maggioranza e, come ben sappiamo, ora seduti tra i banchi dell’opposizione.

(di Redazione)

(foto Gina Amodio, Lucantonio Nicoletti, Francesca Coschignano)

«Nell’esprimere tutta la nostra vicinanza alla scelta sofferta della collega, Francesca Coschignano, di rassegnare le proprie dimissioni, è doveroso puntualizzare che quanto accaduto è la conferma di una situazione politico-amministrativa che regna nella nostra cittadina, un contesto sempre più distante dai cittadini, a conferma che, ad amministrare, in questo momento c’è gente cinica e spietata».

«Queste persone, che oggi ci amministrano, pur di ottenere i loro scopi, dimenticano tutte le necessità di cui ha bisogno l’intera cittadinanza».

(di Gina AMODIO)

(foto Gina Amodio)

Carissima Consigliera Pirillo, come mai questa lingua così spietata e tagliente nei miei confronti? Perché questi attacchi non veritieri? Sei stata forse obbligata da qualcuno a scrivere questo comunicato?

Non mi sarei mai aspettata una risposta del genere da parte tua, perché ti ricordo che sono stata l’unica a mettermi contro l’amministrazione e i vari partiti politici per farti nominare amministratore unico della Bisignano Servizi, visto che precedentemente non ti era stato assegnato l’assessorato che tu invece meritavi di diritto. Sono stata sempre dalla tua parte, e tu lo sai, pensavo ci legasse un rapporto di amicizia, invece mi hai tramato alle spalle.

(di Redazione)

Con una missiva protocollata in giornata presso il Comune di Bisignano, il consigliere comunale Francesca Coschignano rassegna le proprie dimissioni.

Tra le motivazioni principali di questa decisione, il sistema politico che governa la nostra cittadina, non appartenente al modo di essere della Coschignano.

Cliccando qui è possibile leggere la lettera.


 

(di Gina AMODIO)

(foto Gina Amodio)

Un sindaco che non risponde. Un sindaco che non risponde alle interrogazioni dei consiglieri e alle interpellanze dei cittadini. Il comune, deve essere un’organizzazione capace di ascoltare, conoscere e rispondere ai bisogni della città. I cittadini sono stanchi e arrabbiati. Con l’inizio delle lezioni di questo nuovo anno scolastico la situazione, si è aggravata come non mai.

(di Stefania BISIGNANO)

(foto Stefania Bisignano)

La sottoscritta Stefania Bisignano, consigliere comunale del Comune di Bisignano,

CHIEDE

che a norma dell’articolo 26 del vigente regolamento comunale vengano inseriti all’ordine del giorno del prossimo consiglio comunale i seguenti punti: