(di Comitato Alberi Verdi)

(fonte foto Sibarinet.it)

Il Comitato Alberi Verdi esprime sdegno e disapprovazione per il taglio di 115 pini eseguito nei giorni scorsi sul lungomare e nella pineta della villa comunale di Montegiordano, piccolo centro dell’Alto Jonio cosentino. Una strage di alberi inaudita, che induce a fare delle considerazioni in un momento difficile per tutti.

(di Redazione)

(foto scattata da Carabinieri Forestali Acri)

Dopo diversi appostamenti e indagini effettuati da CARABINIERI FORESTALI DI ACRI (in maiuscolo perché il grazie va dato soprattutto e solo a loro), finalmente beccati e multati diversi cittadini che abbandonavano i rifiuti lungo le strade dei comuni di Acri e Bisignano, i famosi campioni del “lancio del sacchetto”.

(di Emanuele IAQUINTA)

(foto scattata da Frenki Groccia)

Strage di alberi e ancora la furia del vento non si è calmata nel cosentino, Bisignano tra i comuni più colpiti dalle raffiche che hanno superato gli 80 Km/h, come misurato dalla Stazione Meteo Bisignano.

(di Emanuele IAQUINTA)

Abbiamo parlato poco di Covid-19, comunemente chiamato solo coronavirus, su queste pagine, ma ci è sempre piaciuto raccontare per bene la cronaca, senza procurare allarmismi e situazioni di panico, che, di sicuro, non migliorano la situazione.

Qualcuno ci ha inviato articoli inerenti al virus, ma si è evitata la pubblicazione, perché, come detto prima, in questi casi è meglio esser cauti con i pensieri e le parole che si esprimono.

(di Redazione)

In giornata quattro persone di Bisignano sono state arrestate dai Carabinieri coadiuvati dalla Polizia Postale di Cosenza per aver commesso cybercrimine, attraverso vendite online fittizie di pezzi di ricambio di auto e moto d’epoca, circa 60 sono le truffe online accertate dalle Forze dell’Ordine, per un importo totale che si aggira intorno ai ventimila euro.

(di Redazione)

Forte scossa di terremoto con epicentro nel territorio del comune di Rende quella registrata oggi poco dopo le ore 17;00 e avvertita in tutta la Valle del Crati. La magnitudo 4,4 ha fatto tremare la terra per circa dieci secondi creando panico e tanta paura in tutta la zona circostante l’epicentro.

(di Redazione)

In mattinata, presso il centro cittadino bisignanese, un operaio di 48 anni impegnato in lavori di ripristino di un muro di contenimento per una ditta appaltatrice commissionata dal Comune di Bisignano, per cause da accertare, è precipitato da un’altezza di circa metri.

(di Emanuele IAQUINTA)

Operazione “Arsenico”, sequestrato il depuratore della Consuleco, ubicato in località Mucone nel comune di Bisignano. Secondo le indagini, coordinate dal Procuratore capo, Mario Spagnuolo e dal sostituto Giuseppe Cozzolino, avviate nel 2018, su segnalazione di cittadini residenti nell’area interessata e su interrogazione parlamentare di Alessandro Melicchio e co-firmata dagli altri parlamentari del M5S: Giuseppe D’Ippolito, Anna Laura Orrico e Dalila Nesci si è arrivati a ciò che, mi dispiace dirlo, tutti sapevano.

(di Redazione)

Le analisi del DNA effettuate dai RIS hanno confermato che il corpo ritrovato il giorno di ferragosto, dove scorre il fiume Mucone, appartiene al giovane bisignanese Luigi Fumarola, scomparso nel mese di luglio.