(di Uff. Stampa Volley Bisignano)


Un precedente già in stagione, con la Milani Rende che si era imposta un mese fa a Bisignano in Coppa Calabria per 3-0. In Serie C stasera invece il team rendese si ė imposto 3-1.

QUALCUNO IN PIÙ. La Volley Bisignano recupera Brindisi e fa esordire D'Alife, si cerca così di ovviare alla mancanza cronica dei centrali. Contro la Milani Rende gira però l'intero collettivo, con la mano di coach Bosco che comincia a sentirsi, sia con i pallavolisti a corto di fiato sia con i giovanissimi che sono parte integrante del gruppo di Serie C. L'infortunio muscolare di D'Alife e decisione al limite del cervellotico dei due direttori di gara affievoliscono le speranze nel primo set, con la Milani che chiude il primo gioco sul 25-22 in proprio favore.

AGONISMO. Quello non ė mancato nel secondo set, dove l'equilibrio tra le due squadre si ė sentito. Volley Bisignano e Milani Rende si alternano nei vantaggi durante il secondo parziale. Al team di Bosco la maggior lucidità per chiudere sul 25-20, che porta il computo dei set in parità e un maggior sollievo per il pubblico di casa.

IN CALANDO E IN CRESCENDO. Del terzo set possiamo elogiare i più giovani che, entrati in campo nel momento più delicato, non si sono risparmiati nonostante il passivo sul 20-25. Quasi identica la musica nel quarto set con la Milani Rende che lentamente ha condotto le danze finchė non ha alzato i giri del motore la Volley Bisignano, caparbia nel non volersi arrendere fino al 26-24 per i rendesi. Per la Volley Bisignano la prossima trasferta ė proibitiva sul parquet di un Montalto che ha battuto la capolista Belvedere.